fbpx

Cos'è Google My Business e come puoi portare la tua scheda al successo

Febbraio 17, 2019

La maggioranza delle imprese locali quando gli parlo della local SEO mi chiede che cos'è Google My Business e come può essergli utile.

Google My Business è una componente fondamentale della SEO locale, ovvero l'ottimizzazione di aziende con raggio d'azione locali per il posizionamento su Google e sui servizi associati del motore di ricerca.

La Local SEO è un argomento complesso ed interessante, e vorrei iniziare a "sviscerarla" partendo da una delle sue componenti più importanti: il posizionamento su Google Maps.

Ovvero: Google My Business.

Cos'è Google My Business

Google My Business è l'indice delle imprese locali su Google.

Per fare un esempio calzante, potresti pensare alle Pagine Gialle di Google, che categorizza tutti i diversi business locali in base alle loro attività e al loro pubblico di riferimento.

Google fornisce a tutti gli imprenditori la possibilità di inserire aziende con una o più sedi all'interno del suo grande indice, dopo di che sta al singolo professionista scavalcare i competitor per apparire in cima.

Google My Business è estremamente importante perché, oltre a farti posizionare nei risultati di ricerca normali, appare su Google Maps, è favorito nelle ricerche vocali ed è decisamente più facile della SEO tipica.

Se infatti per posizionare un articolo su Google ti serve un esperto SEO, perché ad oggi è troppo difficile farcela da soli, posizionare la propria azienda locale su Google My Business può essere fatto anche in autonomia.

Un esperto SEO sicuramente sarà comodo per l'analisi dell'andamento e l'ottimizzazione, ma se la tua impresa è in una piccola città, puoi iniziare a vedere da solo la potenzialità di Internet creando la tua scheda.

Come si crea un profilo

Creare un profilo Google My Business per la tua azienda è facile e indolore.

Google da sempre punta molto sulla semplicità di registrazione ai suoi servizi, e My Business non è da meno.

Quando i miei clienti mi chiedono "Cos'è Google My Business" io a volte rispondo banalmente: registrati e lo vedrai.

Come per molte cose nella vita, a volte è più facile vederle con i propri occhi.

Per creare un profilo Google My Business dovrai, come da video:

  1. Fare login nel tuo account Google
  2. Inserire i dati relativi al tuo Business (nome, indirizzo, contatti)
  3. Confermare la tua posizione
  4. Farti spedire la cartolina di Google

Nella cartolina di Google troverai tutte le indicazioni per dare a Google la conferma ufficiale che l'azienda ti appartiene ed è localizzata nel luogo che hai scelto nella fase di creazione.

Come funziona Google My Business

Non è importante capire solo cos'è Google My Business, ma anche a cosa serve e perché può esserti utile, giusto?

Sinceramente, Google My Business è uno degli strumenti più facili da utilizzare in questo settore, e fa una cosa semplicissima ma potente: ti fa apparire nelle schede locali di ricerca.

Quando cerchi una attività locale su Google succede questo:

Tu vedi risultati testuali? Io no.

E la situazione dopo l'uscita di Google Discover in Italia sarà ancora più accentuata.

Google da sempre cerca di monopolizzare sempre di più la ricerca con i suoi servizi, e My Business è uno di questi.

Le persone sono pigre, e quindi non solo non cliccano sul "ricordamelo più tardi" (che farebbe apparire a schermo più risultati), ma sicuramente si focalizzano di più sulla scheda locale presa da Google Maps che sui risultati sottostanti.

E non è finita qui.

Per i Business locali il posizionamento su Google My Business permette anche di essere trovati quando si viene cercati proprio su Google Maps:

Google Maps e My Business

E questo è molto importante se si vogliono intercettare i guidatori proprio nel momento in cui sono vicini al tuo locale.

Esatto, perché ora io sto cercando "a None" per localizzare il luogo in cui mi interessa il pub, ma questo non è l'unico modo in cui funziona Google My Business.

Se io mi trovassi direttamente a none e scrivessi SOLO "pub" su Google, la risposta del motore di ricerca sarebbe praticamente al medesima.

Google utilizzando il GPS sa sempre dove ci troviamo, e quando cerchiamo il nome di attività locali (come, ad esempio, pub) ci fornisce prima la scheda di risultati locali.

Google My Business è il modo più facile attualmente esistente per posizionarsi primi su Google per i termini relativi al proprio locale e per essere visti da chi cerca la nostra tipologia di attività nelle vicinanze.

Come ottimizzare la propria scheda Google My Business

Anche se sicuramente posizionarsi nelle schede di GMB (abbreviazione di Google My Business) è più facile che posizionarsi su Google, si tratta comunque di un ambiente sempre più competitivo.

Per questo motivo dovresti stare attento ad alcune accortezze per migliorare al meglio il tuo posizionamento su Google Maps e nelle ricerche locali di Google.

In base alla mia esperienza, posso suggerirti i seguenti passaggi:

La scheda informazioni

La scheda informazioni è la parte più importante del tuo profilo Google My Business.

Vuoi imparare a usare Google My Business efficacemente? Allora questo è il posto in cui dovresti spendere il tuo tempo.

Nella scheda informazioni puoi specificare se il tuo luogo è accessibile per le persone con disabilità, se cucini vegeteriano, se fai musica dal vivo, e centinaia di altre cose.

Inserisci tutto ciò che fai all'interno di questa scheda, ti aiuterà a posizionarti meglio per tutte le specialità che proponi.

Ad esempio, se dichiari di essere un luogo sicuro per le persone LGBTQ (ovviamente non mentire: deve essere vero), se una persona appartenente a questa categoria cercasse "Il Tuo Servizio + LGBTQ" ti troverebbe.

Le recensioni

Qual è la prima cosa che fai quando vuoi sapere se un ristorante è buono o meno?

E quando vuoi capire se una specifica marca fa al caso tuo?

Cerchi delle recensioni su Google, giusto?

Avere più recensioni dei tuoi competitor ti permetterà quasi sempre di posizionarti prima di loro.

Infatti, anche se Google ha annunciato che il fattore più rilevante è la vicinanza (se sei a 100km e il tuo competitor a 20, apparirà lui anche con meno recensioni), le recensioni sono tra i fattori critici per il posizionamento.

Focalizza le tue energie mentre i tuoi clienti sono nella tua attività per incentivarli a lasciarti delle recensioni online.

Questo passaggio è importantissimo per migliorare la tua reputazione online e confermarti come esperto di zona.

Ricorda anche di rispondere ai commenti quando arrivano e di prestare particolare attenzione alle "local guide", persone cui recensioni valgono probabilmente di più.

Agisci seguendo le statistiche

Google ti fornisce moltissimi dati utili per capire come sta andando la tua attività.

Ti dice come viene trovata, quante azioni vengono eseguite una volta che le persone la vedono, e da dove viene trovata.

Tutte queste informazioni sono importanti perché ti permettono di capire dove ci sono lacune e quindi dove puoi aumentare i tuoi risultati.

Per esempio, se vedi che molti cercano "pub con musica dal vivo" e tu la offri, magari sarebbe il caso di aggiungerla tra i tuoi servizi nella scheda informazioni.

Oppure se vedi che ricevi 1000 visite alla scheda ma solo 1 persona clicca su informazioni, magari il messaggio che stai veicolando non è abbastanza efficacie.

I dati e le statistiche sono l'unico modo per valutare l'efficacia della tua scheda su Google My Business.

Foto, Foto, Foto

Una foto vale più di mille parole: sono sicuro che l'hai sentito dire.

Le persone non vogliono leggere che i tuoi panini sono buonissimi.

Non gli interessa niente se scrivi o meno che fai dei cocktail sublimi.

Vogliono vedere.

Vuole vedere i tuoi hamburger, la composizione dei tuoi piatti, se l'atmosfera e l'ambiente fa per loro.

Google ti permette di inserire quante foto vuoi e dividerle per categorie. Questo è fondamentale per:

  • attirare clienti in target
  • aiutare le persone a capire come appare il tuo locale
  • mostrare i tuoi servizi

Non sottovalutare il potere delle foto e fornisci sempre quante più immagine possibile per migliorare l'esperienza utente.

Considera la sponsorizzazione

Google quasi sempre fornisce la possibilità di utilizzare un credito pubblicitario di 80€ a fronte di una spesa di 80€.

Seppur il posizionamento organico sia efficacie nel lungo periodo, forse anche più di quello a pagamento, 160€ in annunci potrebbero aiutarti a vedere più in fretta cosa potresti fare per migliorare le tue attività online.

Vedresti più in fretta se le tue frasi funzionano sul tuo pubblico, quante volte il tuo annuncio viene cliccato e se le tue attività online portano i frutti desiderati.

Ovviamente non fa per tutti, ma se hai 80€ di budget ti consiglio di considerare l'idea di fare questo piccolo investimento.

Conclusioni

In questo articolo spero di averti fatto capire bene cos'è Google My Business e come funziona.

Ma in realtà il mio obiettivo andava oltre: volevo darti un piccolo assaggio di cosa ti permette di fare posizionandoti nelle schede di ricerca.

Google da sempre offre ai piccoli e medi imprenditori la possibilità di attrarre clienti gratuitamente, e GMB è l'apice di queste possibilità per coloro che hanno delle imprese locali.

Non usufruire di Google My Business è, secondo me, da pazzi nel 2019.

Semplifica di molto le tue attività online, ti consente di posizionarti come autorità nella tua zona, è facile da creare e mantenere...

... cosa vuoi di più dalla vita?

Trovo che questo sia uno degli strumenti più riusciti di Google, e che utilizzarlo possa aiutare veramente tante aziende, di ogni dimensione, a trovare il loro luogo sicuro, gratuito e performante online.

Spero di averti dato tutto il necessario per fare questo processo da solo, ma ricorda che se hai bisogno offro servizi di Local SEO e di digital marketing.

Fammi sapere cosa ne pensi e se stai già utilizzando Google My Business! La sezione commenti è lì apposta!

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram